MIQ: Il Decameron di Giri in Moto

giri in moto

Un gruppo di giovani motociclisti, soprattutto donne, costretti all'isolamento a causa di una pandemia. La condivisione di brevi racconti di viaggio, nei quali sono protagonisti l'amore e la passione per la propria moto.

Il Decameron di Giri in Moto.

Come nella celeberrima raccolta di novelle del Boccaccio, anche noi stiamo fuggendo dalla nostra pestilenza e ci siamo rintanati nella stessa casa, il web, per condividere le nostre paure esorcizzandole con il ricordo e la speranza di una normalità che ci appare lontana.


Ho raccolto, in dieci giorni o poco più, ventitré differenti emozioni, compresa la mia, dipanate seguendo un flusso di parole che sintetizzano, forse, sensazioni comuni di queste settimane difficili:
























Queste sono le parole che mi hanno ispirato le motocicliste e i motociclisti che hanno risposto alle mie domande in questi giorni.

Un ringraziamento speciale a tutti i motoblogger che hanno partecipato a questa iniziativa: La Lux, Zeta Biker Girl, La Bionda sulla Honda, Brothers And Bikes, Alessandra, LaBachets, Alberto, Miss Morini, Naide, Motocinghiale, Una coppia in fuga, La Vecchietta, Andrea, Theo, Ucciu, Simone, Nuzzobiker, Wandering Rouko, Eleonora, La treccia bionda, Margherita, Beatriz.

Potete visualizzare tutte le interviste utilizzando il tag MIQ: Motociclisti in Quarantena.






Commenti

Post più popolari