MIQ: dalla Toscana alla costiera Tirrenica, i Giri in Moto di Alberto

giri in moto toscana chianti

Con Alberto in questi anni ho condiviso in realtà più calici di vino che curve su strada. Ma queste settimane di isolamento forzato potrebbero diventare il momento in cui far nascere e crescere vecchie e nuove idee. A questo proposito vi consiglio di tenere d'occhio nel blog il tag motogourmet perché con Alberto qualcosa è già stato messo in cantiere.

Ho chiesto ad Alberto qualche suggestione di viaggio e di raccontarmi quali sono i suoi giri in moto preferiti per le mini interviste MIQ, Motociclisti in Quarantena:

- Giro in moto preferito?
"Il mio giro in moto preferito é in Toscana, a parte il classico itinerario Passo della Futa, Raticosa, Giogo, io adoro il tratto dopo Firenze che porta a Siena attraverso la zona del Chianti, strade bellissime in mezzo ai boschi e ai vigneti. Ma il tratto di strada che amo di più è dopo Siena, verso Montalcino e Pienza. La via Cassia SR2, da fare rigorosamente verso fine maggio, regala dei paesaggi nei campi di grano spazzati dal vento che sono qualcosa di unico."
- Il primo giro che farai finita l'emergenza?
"Il giro in moto che farò sicuramente passato questo periodaccio parte sempre da Siena e porta ad Asciano, il paese delle crete che per la conformazione del terreno che sembra quasi lunare. Ho scoperto questo itinerario su consiglio di alcuni senesi, una sera in un bar."
- Il giro in moto che non hai mai fatto?
"L'itinerario in moto che non ho mai fatto e che vorrei fare è al sud, precisamente la strada della costiera tirrenica che tocca tre regioni: Campania, Basilicata e Calabria. Il giro parte da Palinuro e passa attraverso Marina di Camerota, Sapri, Maratea fino ad arrivare a Praia a mare. Regala paesaggi mozzafiato di spiagge nere, scogliere a picco e un mare azzurro turchese. L’ho fatta in auto l’anno scorso e mi sono ripromesso di tornarci in moto."

Potete seguire Alberto Allllby Brunoro su Instagram e vi aspettiamo presto con i contenuti taggati motogourmet!

Seguite invece il tag MIQ Motociclisti in Quarantena per leggere molte altre mini-interviste nel mio blog!





Photo credits: Alberto Brunoro

Commenti

Post più popolari