Viaggiare in moto in Italia: 12 consigli e 16 idee per tutte le stagioni

Viaggiare in moto in Italia

La particolare conformazione geografica ci permette di immaginare e creare innumerevoli itinerari per il mototurismo in Italia, anche molto diversi tra loro per caratteristiche e contesti. Dalle Alpi agli Appennini, dai laghi fino al mare, dallo stivale alle isole. Grazie anche al clima che la contraddistingue, la nostra penisola si presta a viaggiare in moto per tutto il periodo dell'anno.

È primavera, è arrivata la stagione in cui tutti i motociclisti rimettono in strada la loro moto, è il momento migliore per elencare i miei itinerari in moto preferiti in Italia.


Viaggiare in moto in Italia


Itinerari in moto in Italia per tutte le stagioni

Vi propongo alcuni itinerari in moto in Italia e vi consiglio cosa visitare in moto nel nostro paese in tutte le stagioni. Una personale selezione di itinerari in moto da nord a sud, da est a ovest, una proposta di luoghi e strade da non perdere, sedici idee nei diversi periodi dell'anno e con differenti durate, uno spunto per creare il vostro itinerario preferito in luoghi che non conoscete o in periodi dell'anno che non avete mai sperimentato, per chi non ha mai viaggiato per molti giorni o per chi non sa dove andare in moto di domenica. Una raccolta di informazioni veloci per chi non vive nel nostro paese e vuole visitare l'Italia in moto. Oppure, per chi ha già ha fatto esperienze di viaggio in moto in Italia, una lista da sfruttare per programmare tutta la vostra stagione in moto senza pensieri. 

Andiamo quindi al sodo... Dove andare in moto in Italia? Ecco 12 consigli e 16 idee per voi! Consigli e itinerari che troverete in questo post sono condizionati dal fatto che il mio campo base principale è nel Veneto, a Padova, a due passi da Abano Terme. Farò il possibile per segnalare luoghi e itinerari che conosco un po' in giro per tutta Italia, voi usate i commenti per aiutarmi a segnalare altre località e giri in moto interessanti!



Viaggiare in moto in Italia
Passo Giau (Dolomiti)


Giri in moto in primavera: 3 consigli utili 

La primavera è probabilmente la stagione più bella dell'anno da vivere in Italia in moto. Non fa troppo caldo, non fa troppo freddo, non c'è troppo traffico. Il meteo però è particolarmente incerto, e le strade non sono sempre nelle condizioni migliori. I tre consigli per viaggiare in primavera in moto:

- portate sempre con voi giacca e pantaloni anti-pioggia, anche se il cielo sembra essere totalmente sgombro da nuvole e le app meteo non prevedono pioggia. Può sempre tornarvi utile per proteggervi dal freddo e dalla temperatura che si abbassa repentinamente qualora il vostro giro in moto si dovesse protrarre fino a tarda sera.

- spesso la primavera è il momento in cui si rimette in strada la moto dopo qualche mese in garage. Controllate la pressione dei pneumatici e verificate che il battistrada sia in buone condizioni, controllate livelli e batteria, e magari anche la scadenza della revisione.

- fate particolare attenzione se viaggiate in moto in montagna, in primavera con il disgelo il manto stradale può essere insidioso: brecciolino, rivoli d'acqua che attraversano la strada, buche e screpolature d'asfalto tipiche di questo periodo. Attenzione anche alle temperature, la differenza tra pianura e altura può essere molto importante, non dimenticate di utilizzare un abbigliamento adatto ad affrontare il caldo della pianura e allo stesso tempo l'aria gelida e le temperature fredde che potreste incontrare sui passi di montagna.


Viaggiare in moto in Italia
Ponte di Barche Boccasette

Viaggiare in moto in Italia
Civita di Bagnoregio


Primavera: dove andare in moto in Italia

1. Giro in moto in primavera in giornata: è la stagione migliore per un giro in moto al lago o al mare. Inutile fare i nomi di località specifiche, scegliete una destinazione vicina a voi, preferibilmente senza dover usare l'autostrada per raggiungerla. La primavera è il periodo migliore per godersi questi luoghi con poco traffico e temperature ideali. Tra i miei giri preferiti al mare nel nord-est vi consiglio due luoghi abbastanza selvaggi e lontani dalle solite mete turistiche: la spiaggia di Boccasette (con il suo ponte di barche) e la spiaggia di Brussa.

2. Un weekend in moto in primavera: avendo a disposizione un paio di giorni è possibile organizzare un itinerario in moto alla scoperta delle più belle fioriture in Italia. Tra le più suggestive quella di lenticchie a Castelluccio di Norcia. Ovviamente non si può non citare la Liguria e tutta la sua riviera, nel nord-est segnalo lo splendido Parco Sigurtà. Per chi volesse godersi un angolo di Provenza in Italia, la fioritura della lavanda può essere vista in differenti località come Sale San Giovanni, un piccolo borgo della bassa langa cuneese, Morano Calabro, oppure a Rodiano vicino a Bologna.    

3. Una settimana in moto in primavera: ad aprile, maggio e giugno spesso si concentrano festività che consentono di immaginare un ponte o per i più fortunati un'intera settimana di vacanza. In questo periodo dell'anno se ho qualche giorno a disposizione la mia meta preferita in Italia è senza dubbio la zona di Orvieto e l'Umbria in generale. Con una settimana a disposizione si può pensare anche di sconfinare verso le Marche, la Toscana o l'alto Lazio. I vecchi borghi antichi non mancano in questa parte d'Italia, il mio preferito è sicuramente Civita di Bagnoregio

4. Due settimane in moto in primavera: Sono di parte, lo so, ma credo davvero che la mia regione, il Veneto, possa essere la meta ideale per una decina di giorni o più di vacanza in moto in primavera. Dal mare adriatico fino alle cime delle Dolomiti, dal Lago di Garda ai centri storici delle città, dai paesaggi collinari alla campagna, dalla natura alla cultura, Il Veneto offre molti itinerari in moto con differenti possibilità e tipologie di luoghi e strade, ideali per non annoiarsi mai. Volendo essere ancora più campanilista, potete scegliere Abano Terme e le terme euganee come campo base per la vostra vacanza, per aggiungere una buona dose di relax di ritorno dalle vostre giornate in moto. 



Mototurismo in Italia
Dosso dei Galli (Maniva - Crocedomini)


Giri in moto in estate: 3 consigli utili 

Le due principali insidie dell'estate sono il caldo e il traffico. La prima in qualche modo si può sopportare, la seconda è difficile da evitare. Non dimenticatelo mai quando volete pianificare il vostro itinerario in moto d'estate. I tre consigli per viaggiare in estate in moto:

- la scelta dell'abbigliamento è fondamentale. Anche se fa caldo non rinunciate alla sicurezza. Diamo per scontato il fatto che nessuno di voi utilizzi sandali o ciabatte per andare in moto... scegliete intimo tecnico da moto o intimo sportivo traspirante per migliorare la situazione. Non rinunciate mai alle protezioni. Minimo sindacale: guanti, pantaloni lunghi, maniche lunghe. 

- scegliete destinazioni non troppo turistiche, cogliete l'occasione per scoprire località meno conosciute, non seguite il branco, date sfogo alla creatività. 

- se vi trovate imbottigliati nel traffico, sfruttate la flessibilità del vostro mezzo per semplificarvi le cose, ma senza mai esagerare, slalom tra le auto e sorpassi azzardati vanno evitati. In ogni caso, siate pazienti.


Viaggiare in moto in Italia
Passo della Raticosa

Viaggiare in moto in Italia
Passo Rombo

Viaggiare in moto in Italia
Passo Rombo


Estate: dove andare in moto in Italia

5. Giro in moto in estate in giornata: i principali obiettivi dei giri in moto in giornata in estate sono quelli di evitare il traffico, di evitare la confusione, di evitare il caldo. Difficile riuscire ad evitare contemporaneamente tutte e tre queste fastidiose situazioni, date quindi una scala di priorità in ordine di sopportazione e organizzatevi l'itinerario del giorno di conseguenza. Personalmente tra tutte posso sopportare il caldo ma non il traffico e la confusione. L'ideale sarebbe ovviamente decidere di partire molto presto di prima mattina e di rientrare tardi la sera, ma mi capita di preferire le sofferenze delle ore più calde per spostarmi in moto se può essere utile ad evitare un po' di traffico. La mia destinazione preferita è la montagna, dove ci si può godere un po' di fresco. Per essere più indipendente prediligo sempre pranzo al sacco e plaid per improvvisare un pic-nic a mio piacimento. Destinazioni preferite per un giro in moto in giornata in estate: Passo Vezzena, Passo della Raticosa e Passo della Futa oppure Giogo del Maniva e Passo Crocedomini se volete sperimentare un po' di strade bianche immerse in un panorama lunare.

6. Un weekend in moto in estate: il miglior modo per trascorrere un sabato e una domenica in moto in estate in Italia è... andare all'estero! Scherzi a parte, quando ho un weekend a disposizione in estate mi piace spostarmi verso i confini e percorrere i valichi alpini. Il mio giro preferito per il weekend è senza dubbio il Passo Rombo, o Timmelsjoch che dir si voglia. 

7. Una settimana in moto in estate: in questa stagione prediligo sempre la montagna. Avendo una settimana a disposizione per il vostro viaggio in moto io vi consiglio di organizzare un itinerario sugli Appennini. Non riuscirete a fuggire definitivamente dal caldo, ma organizzando per bene le vostre tappe potreste evitare sapientemente buona parte del traffico e della confusione. Le curve, i panorami e i luoghi di interesse non mancano. Il manto stradale negli Appennini non è sempre dei migliori, ma alla giusta andatura turistica questi luoghi regalano emozioni, soprattutto al tramonto.

8. Due settimane in moto in estate: non riuscirete ad evitare del tutto traffico e confusione, ma se vi organizzate per bene potreste attraversare tutto l'arco alpino da est a ovest, o viceversa, regalandovi aria frizzante e tornanti mozzafiato. Le nostre Alpi sono spettacolari e sanno emozionare per come cambiano da una regione all'altra. A mio parere non c'è vacanza in moto migliore da fare in estate in Italia, magari sconfinando qua e là, attraversando dei passi alpini per raggiungere altri luoghi unici oltre confine da aggiungere ai vostri ricordi di viaggio.



Mototurismo in Italia
Trans-Lessinia


Giri in moto in autunno: 3 consigli utili 

Una stagione spesso un po' snobbata ma che può regalare grande soddisfazioni. Con il mezzo in ordine e con l'abbigliamento adeguato si possono fare grandi cose. I tre consigli per viaggiare in autunno in moto:

- il foliage tipico di questa stagione sa regalare paesaggi e scorci paesaggistici unici. Attenzione però alle foglie che incontriamo sull'asfalto, sono molto insidiose se abbinate con l'umidità che contraddistingue questo periodo dell'anno.

- mai come in questo periodo dell'anno vale la regola dell'abbigliamento a cipolla. Portate con voi tutto il necessario per potervi vestire e svestire rapidamente all'occorrenza con il variare delle condizioni climatiche. 

- se alcune località sono proibitive in primavera e d'estate a causa del turismo di massa e del traffico, in autunno queste stesse località potrebbero essere molto più vivibili e comunque sempre affascinanti. Tenetene conto nel programmare i vostri giri in moto dell'anno.

 
Viaggiare in moto in Italia
Il Chianti e le strade bianche de L'Eroica

Viaggiare in moto in Italia
Monte Corno e il Giro delle Malghe


Autunno: dove andare in moto in Italia

9. Giro in moto in autunno in giornata: in questa stagione prediligo principalmente giri in moto in giornata in collina. Nella mia regione, il Veneto, i gruppi collinari non mancano: i Colli Euganei e Colli Berici, i Colli Asolani e del Montello, le Colline del Prosecco patrimonio UNESCO, i colli veronesi di Soave e della Valpolicella, ma anche tutte la zona che scende verso Mantova e costeggia il fiume Mincio. I paesaggi collinari sono a mio parere tra i più suggestivi in questo periodo dell'anno, proprio per i colori che d'autunno la vegetazione di queste altitudini sa regalare.

10. Un weekend in moto in autunno: quando ho un sabato e una domenica liberi in autunno quello che mi piace organizzare è un itinerario enogastronomico. Il clima si fa più freddo e umido ma non è ancora rigido come in inverno, fa piacere restare all'aria aperta in sella alla propria moto ma è anche piacevole rifugiarsi all'interno di locali dove poter gustare piatti tipici del territorio. Tutte le regioni d'Italia hanno cibi straordinari da offrire, scegliete quella che preferite. Io prediligo la Toscana e le zone del Chianti, magari percorrendo anche le strade bianche de l'Eroica in moto...

11. Una settimana in moto in autunno: non hanno pendenze estreme come i valichi alpini o i passi appenninici, hanno un clima più mite rispetto alle località di montagna con vette e altitudini elevate, gli altipiani possono essere una scelta interessante per trascorrere una settimana di vacanza in moto in autunno. Personalmente, per vicinanza geografica ma anche in senso assoluto, i luoghi che preferisco sono senza dubbio l'Altopiano di Asiago e la Lessinia, in entrambi i casi oltre alle strade alle curve su asfalto potrete godervi anche delle belle strade bianche molto divertenti e non troppo impegnative, come la strada del Giro delle Malghe e la Trans-Lessinia

12. Due settimane in moto in autunno: se avete molti giorni a disposizione e temete il meteo incerto, non c'è nulla di meglio di un tour culturale tra le più belle città d'Italia. Belle strade da mixare con centri storici straordinari. Venezia, Firenze, Roma, Napoli, o viceversa, un itinerario perfetto per trascorrere due settimane in moto indimenticabili.



Mototurismo in Italia
Lago di Garda


Giri in moto in inverno: 3 consigli utili 

Molti parcheggiano la moto in garage per tutta la durata dell'inverno. Soprattutto al nord è una scelta comprensibile, il meteo è difficile e le temperature sono spesso proibitive. Altri tengono duro e sfidano il freddo per non farsi mai mancare del tempo da dedicare alla propria passione. I tre consigli per viaggiare in inverno in moto:

- diamo per scontato che chi gira in moto in inverno abbia particolare attenzione all'abbigliamento. Giacche, guanti, pantaloni anti vento, impermeabili, perché no, anche riscaldabili. Non dimenticate mai però di portare cn voi un cambio di intimo, anche per il giro in moto in giornata. Soprattutto per i principianti: le marmitte delle vostre moto sono ottimi punti per scaldare i vostri guanti durante le soste. Non esagerate nel tenere i guanti sulle marmitte troppo tempo, i materiali dei guanti potrebbero rovinarsi se esposti troppo a lungo alle alte temperature.

- in questa stagione le condizioni della vostra moto devono essere perfette. Tenete sotto controllo tutti i liquidi e scaldate bene le gomme prima di lasciarvi andare ad una andatura più sostenuta. Siate comunque sempre delicati nella guida, evitate manovre repentine.

- non dimenticate che in Italia è vietato per le moto circolare in caso di neve. Non importa quanto siate bravi e quanto sia attrezzata la vostra moto per il brutto tempo. In caso di neve e ghiaccio in Italia semplicemente in moto non si può andare...


Viaggiare in moto in Italia
Puglia, Salento

Viaggiare in moto in Italia
Sardegna, Stintino



Inverno: dove andare in moto in Italia

13. Giro in moto in inverno in giornata: in questa stagione doversi vestire di tutto punto per fare un breve giro in giornata potrebbe essere scoraggiante. Il modo migliore per organizzare un giro in moto in giornata in inverno è abbinarlo a qualcosa di interessante da fare all'aria aperta. Personalmente in inverno mi piace visitare località di mare, soprattutto se hanno un bel centro storico in cui è possibile trascorrere qualche ora passeggiando o mangiando in qualche localino tipico. Nel nord-est vi consiglio Caorle e Grado, le mie preferite. Altri luoghi in giro per l'Italia che ho apprezzato anche nel periodo invernale: Albenga Senigallia. Andando verso sud ovviamente non serve elencare nulla, c'è l'imbarazzo della scelta, ma vi segnalo Otranto e Gallipoli

14. Un weekend in moto in inverno: la nostra penisola è ricca di laghi e durante l'inverno potrebbe essere interessante visitarli. Meteo permettendo, il lago sa sempre regalare belle atmosfere e panorami indimenticabili, che nel periodo invernale possiamo goderci lontano dalla folla e dai turisti che li animano nel periodo estivo e primaverile. Dal Lago di Garda al Lago di Como, dal Lago Trasimeno al Lago di Bolsena, c'è l'imbarazzo della scelta.

15. Una settimana in moto in inverno: l'inverno è insidioso, meglio organizzare un itinerario in moto nelle località con il clima più mite. Non c'è niente di meglio di un tour in moto sulle coste della nostra penisola. Scegliete voi quale! 

16. Due settimane in moto in inverno: meteo permettendo, avendo due settimane a disposizione per una vacanza in moto in inverno, probabilmente la scelta più giusta è quella di organizzare un itinerario su una delle nostre due straordinarie isole: Sicilia e Sardegna



Mototurismo in Italia
Passo di Viamaggio


Abbiamo visto molti itinerari e molti luoghi da percorrere e visitare in Italia in sella alla nostra moto. Se volete qualche consiglio su come organizzare e pianificare il vostro viaggio o itinerario in moto, potete leggere la mia breve guida cliccando qui




Viaggiare in moto in Italia


Mi auguro che questa mia breve e personalissima guida al mototurismo in Italia vi sia piaciuta e possa tornarvi utile. Itinerari, idee e consigli sono anche un punto di partenza per un confronto. Questo post non è, non vuole, e non può essere esaustivo, raccoglie solamente i miei giri in moto preferiti e quelli che non ho ancora fatto e vorrei fare. Se avete qualche consiglio da dare per itinerari e luoghi in Italia da visitare in moto, usate i commenti! I migliori saranno selezionati e pubblicati. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Itinerari in Moto: Passo dello Stelvio

Itinerari in moto in Veneto: Guida alle migliori destinazioni per il mototurismo

Test Ride: i miei primi 5000 km in sella alla Ducati Multistrada 950s

Itinerario in moto tra i Passi Dolomitici Passo Duran, Passo Giau, Passo Falzarego, Passo Pordoi, Passo Fedaia, Passo Valles, Passo Rolle, Passo Cereda

Giri in moto nel Veneto. Colli Euganei: Teolo, Strada Cingolina, Valsanzibio, Arquà Petrarca.

Mototurismo: viaggiare da soli in moto

Itinerari in Moto in Veneto: Colli Berici. Lago di Fimon, Strada degli Olivi, Strada del Vino.

Itinerari in Moto in Austria: Strada Alpina del Grossglockner

Trans-Lessinia in moto: da Passo del Branchetto a Passo Fittanze

Itinerari in moto tra Italia e Austria: Strada Alpina del Timmelsjoch (Passo Rombo)