L'Eroica in moto: Dalle colline del Chianti alle Crete Senesi

L'Eroica in moto

La Toscana è una terra straordinaria ed è conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze uniche. Tra i paesaggi più caratteristici troviamo senza dubbio quelli delle Colline del Chianti e delle Crete Senesi, ciascuno con la propria peculiarità. 

Questi luoghi sono diventati ancor più conosciuti grazie ad una manifestazione molto particolare, l'Eroica, che raduna appassionati di ciclismo e di biciclette d'epoca, ripercorrendo le strade, spesso non asfaltate, delle gare ciclistiche di un tempo. 

Gioco forza ormai queste strade, e gli itinerari che si dipanano per queste terre, sono per tutti diventate semplicemente l'Eroica

Questi itinerari hanno la caratteristica di essere un continuo alternarsi di strade in asfalto e strade bianche, e di essere contornati da paesaggi davvero straordinari.

Le strade bianche sono aperte al traffico e sono bellissime da percorrere in moto. Per la maggior parte i percorsi non asfaltati sono molto semplici e percorribili da tutte le tipologie di moto senza troppi problemi, semplicemente con un po' di attenzione e prudenza in più del solito. Altri tratti sono invece caratterizzati da pietre più grossolane, salite e discese con tornanti e tratti più impegnativi che consigliano l'uso di una moto adatta perlomeno all'offroad leggero

La mia Multistrada 950S in mappatura offroad con le Pirelli Scorpion Trail II ha fatto il suo dovere, ma sarei stato sinceramente in difficoltà a percorrere certi tratti dell'Eroica con una moto con attitudine più stradale. 

Il bello dell'Eroica è che l'itinerario te lo puoi costruire tu, ci sono molte varianti e molti possibili circuiti di differenti lunghezze e differenti difficoltà. Gli imbocchi delle strade bianche dell'Eroica sono generalmente ben segnati con il proverbiale cartello L'Eroica, ma non sempre è così e non sempre viaggiando in moto si colgono segnali pensati giustamente per chi va in bicicletta, consiglio quindi di farvi aiutare da un navigatore per pianificare al meglio il percorso, io ho modificato a mio piacimento il mio itinerario prendendo spunto da altri motociclisti utenti TomTom (eccone alcuni: Eroica in moto - L'Eroica prima parte - L'Eroica seconda parte)

Io mi sono fatto accompagnare principalmente dal navigatore e dall'itinerario che avevo tracciato, per lasciarmi andare all'istinto in alcuni tratti, partendo da Radda in Chianti per arrivare a Montalcino, percorrendo come detto strade asfaltate e strade bianche che attraversano i paesaggi del Chianti e delle Crete Senesi

Strade bellissime, ed effettivamente non sempre semplici da percorrere, nemmeno in moto, quindi l'appellativo "Eroica" per i ciclisti ha certamente un suo perché. In moto ovviamente è tutto più semplice, ma comunque molto faticoso. Se, come me, siete un motociclista della domenica e non siete particolarmente abituati all'offroard, prima di avventurarvi su queste strade con la vostra moto consiglio di pianificare eventuali "piani B" per rendere più facile o meno faticoso il percorso di fronte ad eventuali difficoltà. 


Ho iniziato la mia avventura sulle strade bianche de L'Eroica partendo dall'affascinante borgo di Vertine.

L'Eroica a Vertine in Chianti.

Vertine in Chianti




Le strade bianche de L'Eroica immerse nelle colline del Chianti.

Le strade bianche de l'Eroica

I paesaggi delle colline del Chianti

I paesaggi delle colline del Chianti

L'Eroica in moto

Le strade bianche de L'Eroica


I paesaggi delle Crete Senesi e l'arrivo a Montalcino.

Le strade bianche delle Crete Senesi

Montalcino


Colline del Chianti e Crete Senesi, strade asfaltate ricche di curve e panorami straordinari, le strade bianche e il pizzico di avventura nell'affrontare percorsi di differenti difficoltà. 

L'Eroica in moto: tanto fascino, e divertimento assicurato.





Commenti

Post più popolari