Itinerari in moto: Passo San Boldo e le terre del Prosecco

itinerari in moto


Come recita Wikipedia, Passo San Boldo è un valico che mette in comunicazione i due versanti delle prealpi Bellunesi centrali, ovvero la Valmareno, in provincia di Treviso, e la Valbelluna, in provincia di BellunoIl mio consiglio è di organizzare il vostro giro in moto percorrendo Passo San Boldo proprio partendo dalla Valmareno per poi recarsi in direzione Sedico e Dolomiti bellunesi. 
La strada è stretta e a senso unico alternato, regolato da un semaforo piuttosto lento. L'attesa del semaforo verde può durare più di qualche minuto quindi potrebbe essere utile spegnere la moto nell'attesa. 
La salita di Passo San Boldo non è una strada da guidare, ma è una strada da assaporare guardandosi intorno attraverso la visiera del proprio casco. Sul lato della Valmareno la vista dal fondo valle verso il valico e la vista dall'alto della salita verso valle sono davvero molto suggestive, con uno stretto serpentone di curve che si infila nella montagna arrampicandosi con tornanti ricavati nella roccia. La discesa verso Sedico è invece morbida e guidabile. 
Per completare il vostro itinerario in moto potete aggiungere alcune tappe da affrontare prima di Passo San Boldo e delle Dolomiti bellunesi, come ad esempio il lago di Santa Croce e Vittorio Veneto, oppure visitare le vicine Conegliano o Valdobbiadene, zone di particolare interesse per gli amanti del vino e in particolare del Prosecco

Photo credit: Wikipedia

Commenti

Post più popolari