Giri in Veneto: Cittadella

giri in moto in veneto mototurismo

Tra le bellezze che caratterizzano il Veneto ci sono sicuramente le bellezze storiche e architettoniche. Le opere del Palladio e più in generale le caratteristiche Ville Venete sono in questo senso tra gli esempi più peculiari. Ma il nostro territorio è ricco di un'altra bellezza storica e architettonica: quella delle città murate.


Ho chiesto alla mia amica Silvia, Guida Turistica professionista, di raccontarmi i suoi luoghi preferiti nei dintorni di Padova e Vicenza. Abbiamo pensato di selezionare luoghi all'aria aperta, facilmente raggiungibili in moto e godibili anche passeggiando.

Segui il tag #giriinveneto per leggere altri post come questo!


Silvia ci fa scoprire Cittadella:


Camminare attraversando la storia a 15 metri di altezza... vi piacerebbe? In provincia di Padova si può fare! Questo è possibile a Cittadella, città murata medievale in posizione strategica lungo la strada che da Padova porta verso Bassano, e da lì verso nord.

Come dice il nome nacque come fortificazione militare nel corso del 1200 ed è oggi uno dei pochi esempi di sistema difensivo con camminamento di ronda percorribile per intero


turismo veneto padova cittadella

Le mura arrivano ad un’altezza di 14 metri, 30 nei torrioni difensivi ed un importante lavoro di restauro le ha rese accessibili al pubblico. È quindi possibile passeggiare sopra la città, vedere dall’alto la circonferenza delle mura, le 36 torri di diverse dimensioni, le porte e l’antico fossato. Ma nelle belle giornate lo sguardo arriva alle Prealpi, ai Colli Euganei e ai Berici.

Ma anche visitare Cittadella "coi piedi per terra" offre delle sorprese, come Porta bassanese (dalla quale si accede al camminamento di ronda), la più importante e meglio fortificata, tanto che comprendeva la Casa del Capitano, locali per le guarnigioni e magazzini, un pozzo, un forno, e altri servizi. Come le altre 3 porte conserva resti degli affreschi che la decoravano.

E poi Porta Padova, con la famigerata Torre di Malta, costruita nel 1251 da Ezzelino III da Romano come prigione per i suoi nemici. La fortezza tra l'altro si fece una triste fama, tanto che Dante la cita nella Divina Commedia

veneto turismo padova medioevale


Restaurato da poco è il Palazzo Pretorio col suo bel portale e il cortile affrescato, mentre sulla piazza all’incrocio dei due assi viari che uniscono le quattro porte abbiamo il Palazzo della Loggia e il Duomo.

Mi raccomando, non lasciate Cittadella senza assaggiare o portare con voi la “Polenta di Cittadella”, che al contrario di quanto può suggerire il nome in realtà è un dolce, nato nel 1852 e fatto con ingredienti semplicissimi quali: uova, zucchero, burro e farina di mais.


Testo e foto: Silvia Graziani





Se vuoi organizzare una visita guidata nei luoghi d'arte più affascinanti di Padova e dintorni puoi contattare la nostra amica Silvia Graziani Guida Turistica

Guarda l'itinerario in moto delle città murate padovane!

Se vuoi leggere gli articoli di GIRI in MOTO che parlano di luoghi ed itinerari in Veneto puoi selezionare i tag #Veneto e #giriinveneto

Commenti

Post più popolari