Giri in Veneto: Monte Berico

colli berici turismo in moto

I Colli Berici e Monte Berico mi fanno tornare indietro nel tempo, quando, da ragazzo, organizzavo le mie gite domenicali in solitaria, in bicicletta. I Colli Euganei sono praticamente dietro casa mia, ma arrivare fin sui Colli Berici era quasi una piccola impresa, e Monte Berico era l'apice di questa avventura in sella alla mia bicicletta.

Sono passati molti anni, e adesso raggiungo i Colli Berici sempre su due ruote, ma quelle della mia moto. I Colli Berici hanno un fascino particolare. Dalla campagna aperta si raggiunge quasi il centro di Vicenza, che si può ammirare dalla terrazza di Piazzale Vittoria a Monte Berico. Nel percorrere la dorsale Berica si incontrano molte curve e pochissimi centri abitati. Un posto da sogno per noi motociclisti.

Ho chiesto alla mia amica Silvia, Guida Turistica professionista, di raccontarmi i suoi luoghi preferiti nei dintorni di Padova e Vicenza. Abbiamo pensato di selezionare luoghi all'aria aperta, facilmente raggiungibili in moto e godibili anche passeggiando.

Segui il tag #giriinveneto per leggere altri post come questo!


Silvia ci fa scoprire Monte Berico:

Sì, lo so, forse non è il periodo migliore per parlare di pestilenze, ma la nostra regione fa il conto con questi brutti momenti da secoli, e moltissimi sono i luoghi legati alla devozione post-epidemie in Veneto. Uno di questi è la Basilica di Monte Berico che domina Vicenza dall’alto.

Famosa forse più per la posizione che per la sua storia. Di fronte alla chiesa si estende il Piazzale della Vittoria, grande spianata realizzata dopo la Prima Guerra Mondiale a ricordo dei caduti, un meraviglioso balcone sulla città e sulle montagne che la circondano.

La Basilica invece, nasce sul luogo dell’apparizione della Vergine invocata durante un’epidemia di peste nel ‘400. Il primo piccolo oratorio sarebbe sorto nel 1428 e successivamente sullo stesso punto sarebbe state costruite una chiesa nella seconda metà del ‘400 e l’attuale nel Seicento.

È contraddistinta da tre facciate barocche, identiche come struttura, ma diverse come decorazione. Il primo edificio è oggi il presbiterio ed è riconoscibile all’esterno grazie ad una facciata neogotica arancione.

Di fianco alla chiesa il piccolo chiostro del monastero e il refettorio con la grande Cena di San Gregorio Magno di Paolo Veronese.


monte berico vicenza mototurismo

Il santuario è collegato alla città da un portico settecentesco. I portici hanno uno sviluppo di 700 metri con 150 arcate, ripartite a gruppi di 10, ognuno dei quali con un breve ripiano a forma di piccola cappella, a simboleggiare i 15 misteri e le Ave Maria del Rosario.

mototurismo in veneto

Il colle su cui sorge la Basilica è il punto di partenza per percorrere la cosiddetta dorsale dei Berici, itinerario di una settantina di chilometri tra le colline, ricco di vigneti, chiese e ville. 


Testo e foto: Silvia Graziani


Se vuoi organizzare una visita guidata nei luoghi d'arte più affascinanti di Padova e dintorni puoi contattare la nostra amica Silvia Graziani Guida Turistica

Se vuoi scoprire i Colli Berici in moto: Itinerari sui Colli Berici e sulla dorsale Berica

Se vuoi leggere gli articoli di GIRI in MOTO che parlano di altri luoghi ed itinerari in Veneto puoi selezionare i tag #Veneto e #giriinveneto





Commenti

Post più popolari