Giri in moto: GrossGlockner HochAlpenStrasse in giornata? Si può fare...

GrossGlockner HochAlpenStrasse in moto

La GrossGlockner HochAlpenStrasse è un vero mito per tutti i motociclisti. Questa strada austriaca immersa nelle Alpi dei Tauri costeggia il ghiacciaio del Grossglockner tra Tirolo e Carinzia, ed è un vero parco giochi per chi ama il mototurismo. Un fondo stradale praticamente perfetto, curve ampie, saliscendi mai impegnativi, panorami mozzafiato, traffico abbastanza limitato anche nei periodi di punta. Certo, c'è da pagare il pedaggio, ma ne vale assolutamente la pena!

Il modo migliore per gustarsi la GrossGlockner HochAlpenStrasse è attraversarla per dedicarsi ad un itinerario in moto di qualche giorno, magari con destinazione Salisburgo, oppure andando ad ovest verso Innsbruck per poi rientrare in Italia attraversando il bellissimo Passo Rombo.

Ma non tutti hanno la possibilità di dedicare molti giorni ad un itinerario di mototurismo che comprenda anche l'affascinante GrossGlockner HochAlpenStrasse. 

E' possibile quindi affrontare questo giro in moto in giornata? La risposta è si! Ovviamente per farlo è necessario avere come punto di partenza una località adeguata. Noi lo abbiamo provato per voi, e ci siamo riusciti, in pieno spirito da motociclisti della domenica!

Siamo partiti al mattino dal Cadore, abbiamo percorso la nostra amata GrossGlockner HochAlpenStrasse per poi tornare in serata da dove eravamo partiti. Per semplicità nell'itinerario che potete trovare su google maps abbiamo immaginato di partire da una località molto conosciuta come Cortina d'Ampezzo, per facilitare la lettura dell'itinerario da parte di tutti, anche chi conosce poco queste zone. L'itinerario è di 360 km, google maps indica circa 6 ore di percorrenza, noi ci abbiamo impiegato, soste incluse, circa 10 ore.

Ore 10.00: Partenza dal Cadore.
Si, ce la siamo presa comoda, anche per dimostrare che questa giornata dedicata alla GrossGlockner HochAlpenStrasse è certamente ristretta nei tempi, ma non è mai stata vissuta di fretta.
Primo consiglio: non partite con troppa benzina nel serbatoio, i prezzi dei benzinai austriaci vi strapperanno da subito un bel sorriso.

Ore 11.30: Merenda a Winklern.
Subito dopo località Winklern c'è una zona di sosta attrezzata con tavolini e con una bel ponte che attraversa il fiume. Ottimo per uno spuntino e per sgranchirsi un po'.

GrossGlockner strasse



Ore 13.00: Pausa Pranzo al Kaiser-Franz-Josefs-Höhe.
Pagato l'ingresso ci siamo diretti subito verso il ghiacciaio e Kaiser-Franz-Josefs-Höhe. L'adiacente Nationalparkplatz è a 2369 metri di altitudine. L'area oltre al parcheggio comprende la tavola calda, l'ufficio del turismo con il museo delle auto e delle moto d'epoca. Sulla sommità si può visitare il museo Swarovski: Wilhelm Swarovski Beobachtungswarte. Abbiamo pranzato rapidamente e abbiamo visitato rapidamente l'ufficio del turismo, ma non abbiamo perso l'occasione di una passeggiata verso il Wilhelm Swarovski Beobachtungswarte per godere della splendida vista panoramica. 
Grossglockner strasse in moto

Wilhelm Swarovski Beobachtungswarte giro in moto

Grossglockner itinerario in moto


Grossglockner itinerario in moto


Ore 14.00: Guidare e fotografare.
Il tratto di GrossGlockner HochAlpenStrasse che dal Nationalparkplatz porta verso Edelweiss-spitze è certamente quello più ricco di panorami, cascate, torrenti, laghetti. Ci siamo quindi presi un po' di tempo per alcune brevi soste sui punti panoramici che più ci incuriosivano. Avremmo voluto fermarci altre cento volte e scattare altre mille foto, ma il tempo era tiranno, e tutto sommato va bene così, non è sempre necessario imprimere e memorizzare in una fotografia tutto quanto ci passa davanti agli occhi...


Grossglockner in moto

Grossglockner in moto

Grossglockner in moto

Grossglockner in moto

Grossglockner in moto


Ore 15.00: deviazione per Edelweiss-spitze
Non c'è GrossGlockner HochAlpenStrasse senza una sosta al Bikers-point di Edelweiss-spitze, altitudine 2571 metri. La strada è ripida, i tornanti stretti, la pavimentazione in pavé è un po' scivolosa, ma con attenzione e senza fretta è d'obbligo raggiungere il parcheggio riservato alle moto direttamente affacciato su un panorama unico (sempre che, come nel nostro caso, non sia attraversato da gigantesche nuvole basse...). 




Ore 15.30: Sosta (con merenda) al ParkPlatz Edelweiss-spitze
Raggiunto il bikers-point abbiamo fatto merenda da Edelweiss-Hutte, visitato il negozio di souvenir, e finalmente scattato qualche foto almeno parzialmente senza nuvole.

Grossglockner in moto

Edelweiss-spitze in moto

Giri in moto austria alpi dei tauri

Ore 17.30: Felber Tauern Tunnel e Felber Tauern Strasse
Dopo la sosta al bikers-point di Edelweiss-spitze abbiamo proseguito senza sosta fino a scendere a valle, attraversando il casello di uscita, dirigendoci verso Zell am See e Mittersill, per poi scendere a sud percorrendo la bellissima Felbertauern Strasse e il Felbertauerntunnel (a pedaggio). 


Felbertauern Strasse giri in moto

Felbertauern Strasse giri in moto

Ore 20.00: Arrivo in Cadore.
Dopo dieci ore, 360 km, centinaia di curve, decine di foto, migliaia di bellezze fissate nei nostri ricordi, e quattro gocce di pioggia (con temperature intorno ai 10 gradi), siamo tornati nel Cadore, pronti per una doccia, una pizza, e una bella dormita... 


GrossGlockner HochAlpenStrasse in moto in giornata? Lo abbiamo provato per voi è abbiamo visto che si può fare... senza fretta ma con un occhio vigile sull'orologio, senza lesinare soste (e merende) ma rinunciando a qualche approfondimento (musei, qualche sosta panoramica ecc.). Partendo dal Cadore è una missione assolutamente possibile per tutti, senza accumulare centinaia di chilometri di trasferimenti e senza sveglie che suonano all'alba o rientri notturni (cose che potete sempre decidere di mettere in conto se partite da località più lontane).

A questo punto cosa aspettate, quando programmate il vostro giro in moto in giornata sulla meravigliosa GrossGlockner HochAlpenStrasse?

L'itinerario su Google Maps.




Commenti

Post più popolari