Accessori: Navigatore impermeabile per moto Tom Tom Rider 550

tom tom rider 550 navigatore impermeabile moto


Ho provato il navigatore per moto Tom Tom Rider 550: un test di circa 5000km in compagnia della mia Ducati Monster 1200.

Quando si viaggia in moto è bello lasciarsi andare anche alla libertà di perdersi. Ma se il tempo a disposizione è limitato e il viaggio è molto lungo può essere d'aiuto l'ausilio di un navigatore GPS per moto impermeabile.

Avevo già testato un navigatore per moto entry-level in passato, e ne ero rimasto soddisfatto. Volevo però maggiore facilità di gestione degli itinerari per affrontare in sicurezza un progetto impegnativo come quello del mio viaggio in moto in solitaria a Copenaghen.

Ho scelto quindi di acquistare un navigatore Tom Tom Rider 550.

tomtom rider 550 navigatore impermeabile per moto 
tomtom rider 550 navigatore per moto

Il kit, oltre al navigatore, comprende tutto il necessario per l'installazione sulla propria moto: attacco di fissaggio a manubrio, snodi, piastra, cavi di connessione alla batteria. Nel mio caso ho optato per non collegare il navigatore alla batteria della moto e di testarne la durata con la sola batteria interna.

tomtom rider 550 navigatore impermeabile per moto


Il navigatore GPS TomTom Rider 550 e i suoi accessori sono realizzati con ottimi materiali che trasmettono molta sicurezza. Queste qualità sono state confermate durante tutto il mio lungo viaggio in moto sulle strade tedesche e danesi. Attacco, snodi e piastra RAM hanno dato prova di estrema solidità e non sono mai dovuto intervenire sul bloccaggio. Il navigatore nonostante un paio di cadute a terra si è dimostrato molto resistente, ed ha sopportato egregiamente le fredde e insistenti piogge del nord Europa.

Lo schermo può essere utilizzato indifferentemente in orizzontale o in verticale ed è molto leggibile in tutte le condizioni: con il sole, con la pioggia, nelle ore notturne. Le informazioni sullo schermo sono molto chiare e sono utilissime alcune segnalazioni come quelle dei limiti di velocità e la distanza dal distributore di carburante più vicino.

Le funzioni di base del navigatore possono essere gestite con semplicità dallo schermo del navigatore stesso, anche con i guanti. Diventa quasi impossibile invece pianificare o modificare un itinerario direttamente dal navigatore. Per le operazioni più complesse è infatti indispensabile utilizzare la specifica app su smartphone (molto intuitiva) e poi inviare al dispositivo gli aggiornamenti di itinerario. Rispetto ad altri navigatori per moto entry-level, questo Tom Tom Rider 550 è molto rapido nel calcolo e ricalcolo degli itinerari, sa inoltre gestire con rapidità di esecuzione numerose destinazioni intermedie risultando sempre chiaro nelle informazioni visualizzate.

L'interazione con lo smartphone consente di utilizzare numerose funzioni, tra queste molto utile la proiezione sullo schermo del navigatore dei messaggi e delle telefonate in arrivo sul telefono.

La batteria del TomTom Rider 550 ha una durata di circa 7 ore di autonomia in condizioni ottimali, che possono scendere a 5 in caso di basse temperature e/o numerose necessità di ricalcolo dell'itinerario in corsa. La durata della batteria può essere estesa utilizzando semplicemente un normalissimo power-bank.

Il navigatore impermeabile per moto Tom Tom Rider 550 ha dimostrato in questi 5000 km di test sulle strade d'Europa di essere un compagno di viaggio davvero utile, versatile e affidabile.




Commenti

Post più popolari