Accessori: Navigatore GPS impermeabile per moto Excelvan con sistema di navigazione iGo Primo

navigatore gps


Ho provato il navigatore GPS per moto Excelvan con sistema di navigazione iGo Primo, disponibile su Amazon (Con marchio Excelvan o con altri marchi) a prezzi molto interessanti.

Pianificare un itinerario o anche un semplice giro in moto è parte integrante del fascino del mototurismo. Perdersi, scoprire nuove strade, guardare l'orizzonte alla ricerca di un riferimento nel paesaggio che ti circonda. Fare sosta al bar del paese per chiedere indicazioni sulla strada da percorrere. Cartine stradali e manuali di viaggio stropicciati, con gli angoli consumati dalle tasche strette delle borse da serbatoio. Post-it con liste di città e paesi che non abbiamo mai visto o sentito prima. Viaggiare in moto è sinonimo di libertà. Libertà anche di sbagliare, tornare indietro, e imboccare nuove strade.

Viaggiare in moto ha senza dubbio un sapore romantico, ma è essenzialmente anche un esercizio di pragmatismo. Bagaglio ridotto all'osso, selezione dell'indispensabile, definizione di priorità.

Quando si programmano itinerari strutturati o viaggi in moto di qualche giorno, soprattutto se sono necessarie tappe di trasferimento piuttosto impegnative, ci vengono in aiuto gli smartphone e i navigatori GPS. Si perde un po' di poesia, ma si guadagna efficienza e serenità.

In primavera ho deciso di regalarmi un navigatore GPS per moto. Non ne avevo mai usato uno e ho scelto di partire con il più economico in circolazione, acquistando su Amazon il navigatore GPS impermeabile Excelvan con sistema di navigazione iGo Primo (più sotto trovate i link alle schede prodotto su Amazon). Ho fatto un po' di ricerca e ho letto qualche recensione, tutte molto contrastanti. Il prezzo di acquisto era meno della metà di quello della concorrenza più blasonata, ho deciso quindi di provarlo, consapevole che sarebbe potuto essere un bidone da restituire al più presto al mittente.

Come di consueto Amazon mi ha recapitato il pacco in un solo giorno. La confezione è spartana e anonima. Il manuale è un libercolo di poche pagine, quasi inutile. Gli accessori sono completi. Kit auto con cavo accendisigari e supporto a ventosa. Kit moto con cavo batteria e supporto per manubrio con parasole. Il navigatore è molto solido e la gomma antiurto è di ottima qualità.

Le operazioni di configurazione software non sono per niente intuitive, serve smanettare un po' per capire come gestire le impostazioni. Rileggendo alcune recensioni negative capisco lo sconforto di chi non è abituato a marchingegni elettronici un po' elaborati. La primissima perplessità è sulle impostazioni iniziali, che sembrano non quadrare mai. Poi capisci che ci sono due software da impostare, il sistema operativo del navigatore è infatti distinto dal software di navigazione, che vanno gestiti uno per volta. Per sincronizzare l'orologio del sistema operativo con quello del software di navigazione perdo almeno mezzora. Poi però tutto fila più liscio e in un paio d'ore il navigatore Excelvan è pronto per la prima prova su strada, ad eccezione della sincronizzazione bluetooth con il mio iPhone, che non sono proprio riuscito a far funzionare.

Il supporto da manubrio sembra molto solido. Ho caricato il navigatore GPS per qualche ora e il livello della batteria è al massimo. Imposto l'itinerario con un po' di difficoltà, ma inizio a prendere dimestichezza con le dinamiche un po' contorte con cui ragiona il software di navigazione iGo Primo. La luminosità e la visibilità sono ottime anche in pieno sole. Le indicazioni di deviazione sono chiare e precise. Anche senza l'aiuto dell'audio in cuffia, le informazioni grafiche di navigazione che appaiono sullo schermo sono molto intuitive. Tutte le difficoltà incontrate nelle impostazioni iniziali e nella gestione dell'itinerario scompaiono e il navigatore fa egregiamente il suo dovere. Dopo circa due ore il GPS si spegne. Batteria scarica. Utilizzo la porta USB per connettere il GPS ad una batteria esterna di buon amperaggio che utilizzo abitualmente per ricaricare il telefono cellulare. Lo spinotto USB ha un innesto non particolarmente preciso, ma non sembra dare problemi. Colgo l'occasione per verificare il supporto ed è ancora saldamente ancorato al manubrio, nonostante il mio bicilindrico Ducati non si risparmi in vibrazioni.
Dopo altre due ore di viaggio concludo il mio primo giro in moto in compagnia del navigatore GPS e sono davvero soddisfatto. Funziona bene, è chiaro e preciso, luminoso, solido. Peccato per la connessione al mio iPhone che proprio non vuole funzionare.

Porto con me il navigatore per tutta la primavera. Giri in moto della domenica, itinerari di quattrocento o cinquecento chilometri al massimo. In più di un occasione prendo pioggia, anche abbondante, e il mio Excelvan non fa una piega. Test di impermeabilità superato egregiamente. Salgo spesso in montagna, superando quota duemila metri in più di un occasione. Ricordo una recensione che lamentava problemi di pressurizzazione in montagna, con conseguenti disguidi al touch screen. Lo schermo invece funziona a meraviglia e le funzioni principali si riescono a gestire egregiamente con i guanti indossati anche in altura.

Arriva l'estate e pianifico qualche giorno di vacanza in moto. Il viaggio è di circa duemila chilometri in totale, sulle strade di toscana, umbria e romagna, che suddivido in varie tappe intermedie. Riprovo più volte ad impostare la connessione bluetooth con il mio iPhone, ma niente da fare. Iniziano le vacanze. Si parte, e già dai primi chilometri noto che qualcosa non va. Il navigatore non è così rapido e reattivo come nei giri più brevi fatti in primavera. In un paio di occasioni il GPS si blocca ed è necessario riavviarlo. Alleggerisco il lavoro del navigatore gestendo più itinerari brevi, piuttosto che il viaggio completo. Tutto torna a funzionare alla perfezione.
Come tutti i navigatori deve essere interpretato e non va ascoltato alla lettera. Preferisco andare ad istinto in un paio di deviazioni, e la strada mi conferma che ho fatto la scelta più giusta contrariamente a quanto indicava lo schermo del mio GPS, ma complessivamente il navigatore fa il suo lavoro in modo impeccabile.

Rientro dalla vacanza in moto. Il supporto è ancora perfettamente al suo posto, non è servito nemmeno mezzo giro di serraggio nonostante i numerosi chilometri.
Provo ad aggiornare le mappe, più che altro per curiosità, perché in realtà durante il viaggio il navigatore non ha mai sbagliato un colpo, a parte un paio di sensi unici in un centro storico e qualche indicazione ad imboccare tratti di tangenziale nonostante fosse attiva l'opzione di esclusione.
Provo comunque a trovare le mappe aggiornate online. Sul sito del software di navigazione Naviextras scopro che il navigatore Excelvan non è supportato. Sul sito Excelvan scopro che il navigatore non è a catalogo. Faccio un po' di ricerca online e scopro che questo navigatore marchiato Excelvan in realtà è possibile trovarlo in commercio con molti altri marchi diversi. E' un classico esempio di prodotto di massa a basso costo al quale poi diverse aziende appiccicano ognuna il proprio marchio. Provo a verificare se nei siti di altri marchi c'è la possibilità di avere informazioni maggiori sul modello e sul vero produttore, ma non trovo niente di utile. Scrivo al servizio clienti del software di navigazione iGo Primo Naviextras, a quello di Excelvan e a quello del venditore su Amazon. Non ne viene fuori niente di utile. Da alcuni commenti sul web capisco che grazie alla memoria esterna con un po' di pazienza si può configurare il GPS anche con altri software di navigazione più facilmente aggiornabili. Per ora direi che non serve perder troppo tempo, il navigatore funziona benissimo così com'è. Al massimo farò qualche breve test sulle strade fuori dall'Italia la prossima primavera, prima di imbarcarmi in eventuali lunghi viaggi tra i paesi europei. In ogni caso ci penserò quando sarà davvero necessario, nella speranza che il GPS Excelvan possa accompagnarmi ancora a lungo nei miei viaggi in moto.

Riassumendo: questo navigatore GPS impermeabile per moto Excelvan è difficile da impostare, non brilla per potenza di calcolo e memoria, ha problemi di interfaccia con il bluetooth del mio iPhone e potrebbe essere complicato in futuro metter mano agli aggiornamenti delle mappe. Nonostante tutti questi difetti sono davvero soddisfatto. A mio parere ha dimostrato di essere assolutamente solido e funzionale, perlomeno quanto basta per affermare che vale quello che costa.

E' arrivato l'autunno, gli itinerari più lunghi lasciano posto ai più brevi giri in moto della domenica.
Il mio navigatore è adesso chiuso in un cassetto, in attesa della prossima primavera.

(Puoi trovare questo accessorio per la tua moto su Amazon sia come Navigatore GPS impermeabile Excelvan che con altri marchi, come ad esempio DracoTek Terrain oppure BW All Terrain, ma nel frattempo da quando ho scritto questa recensione potrebbe essere disponibile anche con altri marchi e su altri negozi online di e-commerce come ad esempio su eBay).

gps moto

gps moto

navigatore gps

gps moto




Commenti

  1. Ciao ho lo stesso navigatore non mi trovo male per adesso ho fatto solo piccoli giri e ha funzionato bene .lo collegato sotto faro quindi usando la funzione autoplay si accende e si.spegne quando accendi il quadro. Su naviextrass scaricando il toll box per il PC colleghi direttamente il navigatore usando il cavetto usb per gli aggiornamenti ,ma,sinceramente io non sono riuscito non mi legge il navigatore . per quanto riguarda il collegamento al bluthott funziona bene io.lo collego a quello del casco ,l"unica pecca e che non si può collegare al cellulare come altri navigatori più costosi in modo che hai il telefono sul navigatore .tutto sommato per quello che costa fa il suo dovere .visibilità sotto il sole buona per l'acqua nessun problema .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho lo stesso navigatore ma mi manca la mappa della Croazia.- Vorrei scaricarla ma non so a quale sito devo collegarmi.- Hai un 'indicazione da darmi? Grazie.-

      Elimina
    2. Purtroppo ho provato ma non sono mai riuscito ad aggiornare le mappe collegandomi al sito indicato sul navigatore, proprio non saprei come risolvere il problema

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari