Giri in moto: Passo Stalle

Passo Stalle

Il Passo Stalle è un piccolo gioiello incastonato tra due laghi, il Lago di Anterselva e il Lago Obersee. Divide il territorio italiano da quello austriaco ed è una meta molto apprezzata dai motociclisti. La strada sul versante italiano inizia con un misto di curve molto ampie e con ottima visibilità, davvero divertentissimo, poi all'altezza del lago di Anterselva si stringe e diviene poi molto stretta, permettendo il passaggio di una sola automobile alla volta. Questo tratto di strada è caratterizzato da un lungo semaforo, superato il quale è vietato sostare o fermarsi. 

Il Passo Stalle non è adatto ai ritardatari. Infatti il semaforo rosso sulla strada di Passo Stalle ha una durata di 45 minuti. Si avete letto bene, 45 minuti. La strada infatti è aperta al traffico solamente per un quarto d'ora ogni ora da ciascun versante. Se arrivate in ritardo con l'appuntamento del semaforo verde anche solo per pochissimi minuti, vi ritroverete a dover attendere un bel po' di tempo prima di poter proseguire.

Il versante italiano come detto ha un tratto caratterizzato da una ripida e stretta salita, mentre il versante austriaco da strade abbastanza ampie e da un misto molto divertente. I due laghi, in particolare il lago Obersee, sono incantevoli e meritano una sosta per una breve passeggiata.

Lago di Anterselva, Passo Stalle

Il semaforo di Passo Stalle

Lago Obersee, Passo Stalle

La strada sul versante austriaco affianca un bellissimo torrente e ti accompagna dolcemente verso valle, da dove è possibile poi dirigersi verso nord per Mittersill (e quindi poi verso la Grossglockner Hochalpenstrasse oppure verso il GerlosPass), salire ad est verso i piedi del ghiacciaio del Grossglockner, oppure scendere a sud verso Lienz (e anche in questo caso dirigersi poi verso la Grossglockner Hochalpenstrasse, oppure rientrare in Italia per Dobbiaco).



Commenti

Post più popolari