Long Test: 10 mila chilometri con le Bridgestone S21 Battlax

pneumatici moto long test ride

Le Bridgestone Battlax Hypersport S21 hanno già qualche anno di vita sul mercato (Bridgestone ha introdotto le S22) ma sono ancora una ottima scelta per chi vuole pneumatici con caratteristiche trasversali che possano garantire flessibilità di utilizzo e lunga durata.

Le ho utilizzate sulla mia Ducati Monster 1200 per oltre 10 mila chilometri, una percorrenza che non avevo mai raggiunto con altri pneumatici, garantendo fino all'ultimo ottime sensazioni di guida.

Le S21 hanno un pneumatico posteriore trimescola e questa tecnologia garantisce uno specifico comportamento dei matriali in ogni condizione di guida, dalla più sportiva alla più turistica. Sono la scelta ideale per chi come me ha una naked sportiva che utilizza sia per le gite domenicali che per fare qualche viaggio più impegnativo.

Rispetto a pneumatici più sportivi le Bridgestone Battlax Hypersport S21 necessitano di un po' di tempo in più per scaldarsi e andare in temperatura ottimale di utilizzo, soprattutto nelle pieghe più impegnative, ma nella guida quotidiana e nella guida ad andatura di crociera in viaggio sono sempre all'altezza, anche con la pioggia. Non si possono pretendere prestazioni estreme nella guida sportiva, soprattutto a gomma fredda, ma i 135 cavalli della mia Ducati Monster 1200 hanno sempre trovato ottimo feeling con queste Bridgestone S21 quando ho affrontato con più aggressività qualche misto veloce.

L'utilizzo principale di questi pneumatici S21 è stato nei giri in moto della domenica di un centinaio di chilometri e negli itinerari in moto un po' più impegnativi di qualche centinaio di chilometri, soprattutto in montagna. Con questi pneumatici ho anche viaggiato per alcuni giorni di vacanza la scorsa estate percorrendo qualche migliaio di chilometri su strade statali, anche di montagna, tangenziali ed autostrade, sempre con ottime sensazioni. Anche sotto nubrifagi molto intensi questi pneumatici hanno sempre risposto adeguatamente.

Con l'usura ovviamente le prestazioni calano e le sensazioni cambiano, soprattutto superati i 5000 km di percorrenza, ma i pneumatici S21 restano sempre performanti e con una reattività molto intuitiva, quindi è molto semplice adattarsi al cambiamento di prestazioni che subiscono nel tempo.

Ho guidato in totale sicurezza fino all'ultimo km, facendo semplicemente un po' di attenzione in più alle reazioni dei pneumatici che nell'ultimo periodo si erano fatte un po' più brusche, soprattutto in piega.

10 mila chilometri con un pneumatico moto
L'usura delle Bridgestone S21 dopo 10 mila km di percorrenza

Tra l'altro proprio nell'ultimo giro in moto (con oltre 10 mila chilometri percorsi con questi pneumatici, ve lo ricordo!) ho affrontato senza problemi un lungo temporale sulle strade delle dolomiti senza riscontrare alcun problema di aderenza sull'asfalto bagnato (e sporco di brecciolino) tipico delle strade di montagna.

Si avvicinano le vacanze estive e indovinate un po' che pneumatici ho montato sulla mia Ducati Monster 1200 per sostituire le Bridgestone S21? Delle Bridgestone S21!

Commenti

  1. Finalmente ho trovato una recensione fatta interamente su strada, anche io le ho montate lo scorso anno, adesso hanno 11000 km e la posteriore è come quella in foto, le ho trovate ottime in tutte le condizioni, concordo con quanto detto da te, aggiungo una cosa, con asfalto caldo in piega mi sembra che ci sia un accenno di perdita di aderenza, io giro con 2.3ant. e 2.7 post. tu che pressione hai utilizzato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pressione come da libretto, 2,3 e 2,5

      Elimina
    2. Non ho trovato molte differenze di comportamento ad asfalto caldo, in ogni caso la qualità principale di questo pneumatico è proprio la facilità ad adeguarsi al suo comportamento nelle differenti situazioni

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari