Test: Casco modulare LS2 Urban Strobe

casco modulare per moto


Ho sempre utilizzato il casco integrale per andare in moto, ma ho voluto provare un casco modulare entry-level come il modello Urban Strobe di LS2 per valutarne la comodità e l'utilizzo in viaggio e negli spostamenti a breve raggio. Devo dire in generale che la soluzione modulare è molto interessante, soprattutto per il periodo estivo. Attenzione, il casco modulare va tenuto aperto solamente da fermi o a bassissime velocità in manovra, ma è una benedizione quando si sta fermi in moto con il caldo ai semafori oppure quando sostiamo in parcheggio per consultare il telefono o per controllare il navigatore sotto il cocente sole estivo.

Negli spostamenti brevi il casco modulare è perfetto, mette insieme i pregi del casco jet e di quello integrale. Nei viaggi più lunghi può risultare meno efficace e più rumoroso di un casco integrale, soprattutto se di fascia base, ma se viene utilizzato con attenzione alla sicurezza è certamente una soluzione da valutare positivamente.

Le caratteristiche tecniche del casco LS2 Urban Strobe possono essere verificate direttamente sul sito del costruttore LS2 Helmets. Perchè ho scelto LS2? Sono venuto a conoscenza di questo modello grazie al fatto che il produttore LS2 è stato utilizzato dai motociclisti al seguito del Giro d'Italia nel 2018.

Per quanto riguarda nello specifico il modello Urban Strobe di LS2 posso dire di averlo testato in molte condizioni differenti: trasferimenti brevi in estate e in inverno, viaggi estivi e trasferimenti più lunghi nei mesi autunnali. Complessivamente ho percorso circa 4000 km con il casco modulare LS2 Urban Strobe e ho avuto modo di analizzarne pregi e difetti.

Il casco LS2 Urban Strobe è molto leggero e calza molto bene, è molto comodo e non particolarmente rumoroso, anzi l'ho trovato più silenzioso di alcuni integrali di fascia più alta. Comodo il cinturino con il bloccaggio rapido, ideale per gli spostamenti cittadini. Il visierino interno parasole si attiva intuitivamente con la leva laterale facilmente raggiungibile in ogni condizione di guida. Il pulsante di sblocco della mentoniera è centrale e altrettanto intuitivo. La mentoniera si sblocca con rapidità e precisione mentre il riposizionamento talvolta è poco preciso e si deve insistere per portarlo in posizione di blocco, ma non risulta mai particolarmente difficoltoso. La meccanica della visiera è molto solida, talvolta troppo rigida e soprattutto il primo gesto di apertura della visiera risulta difficoltoso, anche per le dimensioni e la forma non proprio perfettamente ergonomica delle sporgenze con cui si manovra la visiera. Questo comporta l'estrema difficoltà nel posizionare la visiera con una leggera apertura parziale che consenta di far passare il filo d'aria necessario in caso di appannamento per il freddo o la pioggia. Il primo scatto di apertura della visiera invece è fin troppo ampio e in caso di pioggia o di aria gelida invernale risulta troppo aperto e quindi molto fastidioso. La difficoltà ad aprire la visiera agevolmente è forse il difetto più grande di questo LS2 Urban Strobe, che in movimento grazie alle aperture d'aerazione risolve abbastanza rapidamente il problema condensa ma che da fermi è davvero fastidioso. Le aperture d'aerazione superiori sono generalmente piuttosto efficaci per rinfrescare l'aria nei mesi estivi, mentre quelle sulla mentoniera mi lasciano molto perplesso nell'utilizzo invernale o con la pioggia.

casco modulare per moto

Ad ogni modo il casco modulare LS2 Urban Strobe mi ha assolutamente soddisfatto per il rapporto qualità-prezzo e non mi ha mai messo davvero in difficoltà nonostante le migliaia di chilometri percorsi in tutte le condizioni meteo e in tutte le stagioni dell'anno. E' certamente un ottimo acquisto per chi vuole provare la soluzione del casco modulare senza investire un patrimonio o per chi volesse un casco comodo per gli spostamenti cittadini e per le gite in moto sotto il cocente sole estivo. Dopo aver utilizzato un entry-level come il modello Urban Strobe di LS2 probabilmente valuterò l'acquisto in un prossimo futuro di un modulare di fascia più alta per migliorare comfort e sicurezza.


Commenti

Post più popolari