Test: Pneumatici Dunlop Qualifier 2, le prime impressioni

Giri in moto

Dopo due treni di pneumatici Pirelli Diablo Rosso II è arrivato il momento di cambiare e testare le Dunlop Qualifier 2. Ottime gomme le Pirelli, ma cercavo qualcosa di un po' più turistico considerata la mia media di 6/8000 km l'anno e la volontà di terminare una stagione intera senza dover cambiare pneumatici. Pur rimanendo in una gamma sportiva, consona al mio Ducati Monster 1200, ho quindi optato per un treno di Dunlop Qualifier 2, all'anteriore la mia moto monta un 120/70 e al posteriore 190/55.
Devo ringraziare Brusamarello pneumatici di Limena (Padova) per la cortesia e la disponibilità che hanno avuto nei miei confronti, considerata la situazione dei miei vecchi pneumatici in condizioni davvero critiche e la tempistica record con cui hanno montato le nuove gomme.
Dopo aver percorso un centinaio di chilometri a ritmo ridotto ho affrontato un primo test ride più impegnativo su qualche passo dolomitico. Ho preferito passi di altitudine limitata per avere temperature più calde dell'asfalto, essendo la prima uscita con gomme praticamente nuove.
Il test è durato circa 500km e ho affrontato sia tratti cittadini che tangenziale, oltre alle curve e le salite di montagna.
Le prime impressioni sono buone: a gomma calda il profilo aiuta a scendere bene in piega col posteriore, l'anteriore si sente bene. Nei tratti cittadini fatica ad entrare in temperatura e tende a perdere feeling col posteriore quando si scende un po' di più in piega. Soprattutto nelle rotonde più strette nonostante la velocità limitata sembra poco preciso, mentre sul misto veloce delle salite di montagna, una volta calda, garantisce ottima precisione e reattività.
Sull'asfalto delle strade di montagna, in molti punti lasciato umido dai temporali della notte, le Dunlop Qualifier 2 si comportano bene.
A quanto pare la discriminante è proprio la temperatura del pneumatico, per essere efficace necessita di un po' di tempo e di piegare con continuità.
Non ho testato le gomme con il bagnato e manca la prova del nove della durata, motivo principale per il quale ho scelto le Dunlop Qualifier 2.

L'appuntamento per un test più completo delle Dunlop Qualifier 2 e per una comparativa con le Pirelli Diablo Rosso II è quindi rimandata ma arriverà!

PS: Ho scritto il pneumatico e i pneumatici perché questo blog usa un tono familiare e non tecnico, quindi per i più precisi l'uso di lo pneumatico e gli pneumatici lo lasciamo alle riviste specializzate! Lo dice l'Accademia della Crusca!

Commenti

Post più popolari