Itinerari in Moto: Padova e dintorni.

Padova

Padova è spesso una città di passaggio. Viene attraversata per andare da Verona a Venezia, per salire al nord arrivando dalla Riviera Adriatica o da Bologna. Padova è la mia città, e spesso mi dimentico io stesso delle cose straordinarie che può offrire.
Siamo fortunati, molte città italiane sono obiettivamente belle. Vi parlo di Padova perché ne vale la pena, non per semplice campanilismo. E' una città con molti difetti, qualche banalità, ma anche tanta bellezza.
Nel centro storico di Padova l'elenco di cose da vedere è pressoché infinito. Vado a memoria, sicuro di dimenticarne molte, ed elenco rapidamente, in ordine sparso, Prato della Valle, la Basilica di Sant'Antonio, L'Orto Botanico, La Specola, Via Umberto I, il ponte delle Torricelle e via Roma, il Caffè Pedrocchi, il Bo, il Palazzo della Ragione, le piazze, il Duomo, la Cappella degli Scrovegni.
Lasciato il centro città ci si può spingere in periferia e visitare le città murate di Monselice, Este e Montagnana a sud, oppure Cittadella a nord. Ci sono le terme di Abano e Montegrotto, e soprattutto ci sono i Colli Euganei, con perle uniche come Arquà Petrarca.

La prossima volta che sarete di passaggio per Padova pensateci. Il mio consiglio è di fermarvi qui ogni tanto, senza andare oltre. Non usate Padova solo come una città di passaggio. Scopritela.

padova

padova

padova

padova

Commenti

Post più popolari