Cosa ci fa un uomo al WMBootcamp? Una giornata all'evento motoristico dedicato alle donne.

WMBootcamp 2021

Poter raccontare una giornata al Women Motors Bootcamp non è cosa da tutti, soprattutto diviene particolarmente complicato se sei un uomo. Il WMB è infatti un evento per sole donne, in cui la presenza maschile è selezionata e ridotta allo staff strettamente necessario. È stato quindi un privilegio per me poter respirare per qualche ora l’atmosfera del WMBootcamp come ospite.


Ho già descritto le caratteristiche peculiari dell'evento in questo post: WMBootcamp 2021, ma quello che voglio raccontarvi è l'atmosfera che si respira in questo campo base di esperienze al femminile, esperienze condivise con passione e spontaneità, mettendo a tacere senza ipocrisie un’infinità di luoghi comuni.


La location principale dell'evento è l'Aviosuperficie di Montagnana, con il grande aereo e le grandi lettere WMB che fanno da sfondo perfetto per foto di gruppo e selfie. A poche centinaia di metri, la pista da motocross, dedicata alle attività più adrenaliniche su due ruote. 


WMBootcamp 2021
Foto di gruppo WMB 2021



Il clima che si respira è un misto tra weekend in campeggio tra amiche, mercato di piazza, sagra di paese, concerto, meeting motivazionale, fiera motoristica, corso specialistico full-immersion... tanta leggerezza quindi e tanta competenza insieme, un mix sapientemente calibrato con tanti livelli di esperienze a cui attingere quante sono le infinite sfumature delle iscritte al WMBootcamp: ragazze appassionate di vita all'aria aperta e motori, ragazze principianti con zero o pochissimi km di moto sulle spalle, ragazze esperte che saprebbero dare filo da torcere a chiunque di noi maschietti su strada, in pista, nel fuoristrada.  

Ho avuto modo di osservare il sostegno reciproco tra chi si accingeva a guidare una moto per la prima volta nella sua vita, la complicità che nasceva nelle attività di approfondimento, la curiosità di chi si dedicava ai test-ride, l'attenzione ai dettagli di chi seguiva un corso, i sorrisi di chi aveva trovato una nuova amica condividendo una notte nella tenda vicina. Nessun filtro tra organizzazione, staff specializzato e ragazze partecipanti le diverse attività, un confronto alla pari, la sana voglia di passare del tempo insieme facendo le cose che ci piacciono, comprese quattro chiacchiere distesi sull'erba all'ombra di un albero, perché è giusto ricordare che anche l'ozio rigenera la mente, e non di sola adrenalina vive il mondo dei motori.

Molto spesso mi capita di partecipare a fiere ed eventi motoristici evidentemente progettati soprattutto al maschile. Noi uomini, si sa, siamo creature semplici: per farci felici dateci delle moto esagerate (vagonate di cavalli, di cromature, o di accessori... fate voi...) e dateci delle hostess da sogno che non ci facciano dormire la notte al pensiero di shorts striminziti e ombelico al vento (ho detto ombelico eh...). Chiunque dica il contrario probabilmente mente, consapevolmente e spudoratamente. 

Ma anche questo è uno stereotipo al maschile, così come sono innumerevoli gli stereotipi al femminile, soprattutto in un mondo come quello dei motori abituato da anni ad essere tradizionalmente guidato dal testosterone. 

Al WMBootcamp tutto è a misura di donna, e la sparuta brigata di uomini presenti è selezionata per competenza. Quello che può destabilizzare un po' da osservatore maschile è proprio il fatto di essere per la prima volta spettatore inerme, obbligato a raccontare un mondo che essenzialmente non ti appartiene, allo stesso tempo vicinissimo a te. Lungi da me mettere in campo riflessioni sui massimi sistemi, discutere di sessismo o di argomenti talmente grandi e complessi da meritare luoghi di pensiero lontani da un blog come questo, soprattutto perché il sottoscritto, per primo, non ha mai disdegnato moto esagerate e hostess da sogno. È allo stesso tempo evidente che i valori ben delineati del WMB siano il segnale che si può fare qualcosa di buono senza andare oltre le righe, e soprattutto che la condivisione di un'esperienza vale più di lustrini e paillettes

Inoltre, come ho avuto modo di sottolineare altre volte, pensare al femminile nel mondo dei motori è particolarmente intelligente perché quello delle donne è un target di mercato sempre più importante e consolidato. Se non per sensibilità e attitudine, considerare le passioni e i desideri femminili è quindi banalmente un modo sensato di cambiare punto di vista. 


WMBootcamp 2021
WMBootcamp 2021

WMBootcamp 2021
WMBootcamp 2021

WMBootcamp 2021
Acro-Yoga

WMBootcamp 2021
WMBootcamp 2021

WMBootcamp 2021
Music by Alteria & Morgana

WMBootcamp 2021
Animazione by BiancaM

WMBootcamp 2021
WMBootcamp 2021

WMBootcamp 2021
Test-ride Harley Davidson

WMBootcamp 2021
Glamping

WMBootcamp 2021
WMBootcamp 2021

WMBootcamp 2021
Aviosuperficie Montagnana



L'atmosfera che ho vissuto al WMBootcamp è quindi esemplare non tanto e non solo come evidenza dell'emancipazione femminile nel mondo dei motori, ma come esempio di un modo di pensare le cose che può dare importanza alle esperienze da vivere e condividere, lasciando poco spazio a chi vuole dimostrare di essere qualcosa e qualcuno, che, spesso, non è. 


WMBootcamp 2021
Test-ride Harley Davidson

WMBootcamp 2021
Avviamento alla guida in moto

WMBootcamp 2021
Campeggio libero al WMBootcamp

WMBootcamp 2021
Glamping by night



Se sei un'azienda partner o hai partecipato al WMBootcamp 2021 puoi avere accesso a tutte le foto scattate durante l'evento, contattami per ricevere il link di accesso al materiale fotografico. 
NB: Non sono un fotografo professionista, le foto da me scattate durante l'evento non sono quindi di qualità professionale, ma mi auguro possano essere interessanti per raccontare l'atmosfera del WMB 2021. Tutte le foto non sono dotate di watermark, potete utilizzarle liberamente, preferibilmente citando la fonte giri-in-moto.it 

Se vuoi raccontare la tua esperienza al WMBootcamp 2021 utilizza i commenti al post!
NB: tutti i commenti vengono pubblicati dopo una verifica di moderazione da parte del ns.staff.

Link al sito ufficiale del WMBootcamp: wmbootcamp.com








Commenti

Post più popolari