Post

Visualizzazione dei post da ottobre, 2020

Ducati Multistrada 950S: come va in fuoristrada?

Immagine
Le moto crossover sono le regine del mercato. La Ducati Multistrada 950 con l'anteriore da 19 pollici strizza l'occhio al fuoristrada leggero. Come va la Multistrada 950s in offroad? Non sono un esperto di fuoristrada e non ho molta esperienza di guida enduro, ma da motociclista della domenica condivido con voi le mie impressioni di guida in fuoristrada con la più piccola delle Multistrada Made in Borgo Panigale.  Ho già raccontato in un post le mie opinioni sulla Multistrada 950S guidata su strada , con un piccolo accenno alle sensazioni in fuoristrada, frutto di pochi chilometri di prova lontano dall'asfalto. E' passato qualche mese da quel post e ho potuto nel frattempo cimentarmi con più continuità su percorsi offroad di fuoristrada leggero, tipicamente strade bianche e strade non asfaltate. Dalla Trans-Lessinia alle vecchie  strade militari dell'Altopiano di Asiago , passando per le mitiche strade bianche de L'Eroica , ho potuto mettere alla prova la Ducati

Itinerari offroad in moto. Altopiano di Asiago: Campomulo, Piazzale Lozze, Malga Moline.

Immagine
  L' Altopiano di Asiago è ricco di itinerari su strade bianche aperte al traffico che permettono di immergersi nella natura divertendosi con un po' di offroad , sempre nel rispetto del territorio che si attraversa e nel rispetto dei limiti di velocità.  Molte strade bianche di queste zone sono vecchie strade militari ereditate dalla Grande Guerra , e sono ora la rete di collegamento di numerosi sentieri turistici, ma soprattutto di malghe e rifugi, dove spesso si possono assaporare le eccellenze del territorio, come il formaggio Asiago e lo speck di Asiago. In particolare l'itinerario da Campomulo a Malga Moline nei mesi invernali si ricopre di neve e si trasforma in una rinomata pista di sci da fondo. L'itinerario completo da Campomulo a Malga Moline, passando per Piazzale Lozze, è lungo circa 25 km, in buona parte su strada bianca, con brevi tratti in asfalto.  Il panorama è quello tipico dell'Altopiano di Asiago, tra spianate ricoperte dai prati, boschi e malg

L'Eroica in moto: Dalle colline del Chianti alle Crete Senesi

Immagine
La Toscana è una terra straordinaria ed è conosciuta in tutto il mondo per le sue bellezze uniche. Tra i paesaggi più caratteristici troviamo senza dubbio quelli delle Colline del Chianti e delle Crete Senesi , ciascuno con la propria peculiarità.  Questi luoghi sono diventati ancor più conosciuti grazie ad una manifestazione molto particolare, l' Eroica , che raduna appassionati di ciclismo e di biciclette d'epoca, ripercorrendo le strade, spesso non asfaltate, delle gare ciclistiche di un tempo.  Gioco forza ormai queste strade, e gli itinerari che si dipanano per queste terre, sono per tutti diventate semplicemente l'Eroica .  Questi itinerari hanno la caratteristica di essere un continuo alternarsi di strade in asfalto e strade bianche , e di essere contornati da paesaggi davvero straordinari. Le strade bianche sono aperte al traffico e sono bellissime da percorrere in moto . Per la maggior parte i percorsi non asfaltati sono molto semplici e percorribili da tutte le t