Eicma 2022: prime impressioni

Novità EICMA 2022

Eccoci ad un appuntamento ormai divenuto simbolo del settore motociclistico in Italia: EICMA. La manifestazione EICMA è senza dubbio l'evento più importante per il settore nazionale delle moto. Dopo la difficile parentesi delle due scorse edizioni, ritorna a pieno regime nel 2022 con la presenza di alcuni grandi marchi come Ducati che avevano deciso lo scorso anno di non partecipare.

A rendere interessante questa edizione di EICMA 2022 la risposta numericamente positiva non solo delle aziende espositrici ma anche dei visitatori e, soprattutto, dei dati di mercato. Le vendite di moto e scooter sono in piena forma e questo dato consolida il mercato italiano come uno dei più importanti in Europa e nel mondo. Le case produttrici sono quindi stimolate a presentare ad EICMA il meglio delle proposte a catalogo e quelle che verranno introdotte nel corso del prossimo anno. 

Anche quest'anno non sono riuscito a visitare EICMA, ma più della mancata soddisfazione di vedere dal vivo le novità a due ruote 2022/2023, mi dispiace non essere stato presente all'evento soprattutto perché EICMA è un luogo interessante in cui incontrare amici e "colleghi" digital creator. Sarebbe stato bello vederli e parlarci dal vivo e non solo attraverso il web. Sarà per il prossimo anno, speriamo!

Ovviamente ho seguito i contenuti sui social e ho letto molti articoli di settore. Posso quindi raccogliere qualche spunto di riflessione e raccontare le mie prime impressioni sulle novità presentate ad EICMA 2022


Eicma 2022: la più attesa è Honda Transalp

La Honda Transalp è tornata. Con la sua cilindrata 750 si posiziona tra Africa Twin CRF1100L e CB500X, strizzando l'occhio alla sorella maggiore per il carattere adventure, e alla sorella minore per il carattere crossover. Esteticamente forse troppo simile alla più piccola CB500X, la nuova Honda Transalp riuscirà forse a conquistare il suo pubblico posizionandosi a listino con un prezzo aggressivo e attirando le attenzioni di chi, per differenti motivi, non vuole o non può scegliere la sorellona Africa Twin, o vuole di più di quanto possa offrire la CB500X. Vedremo! 


Nuova Honda Transalp
Nuova Honda Transalp

Nuova Honda Hornet
Nuova Honda Hornet


Honda presenta molte altre novità, le più interessanti sono a mio modo di vedere la nuova Hornet 750, che accoglie in seno un 2 cilindri, lo stesso di Transalp, abbandonando il mitico storico 4 cilindri. Interessanti anche la nuova CL500 e la rinnovata CB1000R.



Suzuki perde la V, anzi no!

Suzuki presenta la nuova V-Strom 800DE, che però pur mantenendo la V nel nome, perde il motore a V per introdurre un bicilindrico parallelo. Un piccolo pasticcio di branding, ma allo stesso tempo forse il nome "Strom 800DE" senza la "V", suonava comunque male, e cambiare totalmente denominazione avrebbe fatto perdere appeal ad un modello ormai storico nel listino Suzuki.  


Nuova Suzuki V-Strom
Nuova Suzuki V-Strom

Nuova Suzuki Gsx 8S
Nuova Suzuki Gsx 8S
 

Suzuki presenta inoltre con lo stesso motore della V-Strom anche la Gsx-8S. In bella mostra anche la moto del mondiale MotoGP, che purtroppo non farà più parte del massimo campionato il prossimo anno, nonostante la bella vittoria nell'ultima gara di quest'anno.



Fantic Motor alza l'asticella

Caballero è una moto che piace e il segmento scrambler è sempre più frizzante. Fantic Motor propone quindi il suo modello più conosciuto al grande pubblico con la nuova motorizzazione 700cc, che alza l'asticella e sposta in avanti i confini d'utilizzo del Caballero. Il motore 700 montato sul Caballero è di produzione Yamaha.



Benelli: sempre più TRK

La casa italo-cinese che domina il mercato con la TRK502 propone la nuova TRK702 e 702X e la versione definitiva della TRK800. Dotazioni sempre più complete e prezzi che si attendono molto competitivi, come da tradizione Benelli.


Benelli TRK
Benelli TRK


Con una gamma così completa, le giapponesi Transalp e V-Storm, appena riproposte o rinnovate, potrebbero fare un po' fatica ad imporsi.



Crossover: sempre più categoria regina

Abbiamo già parlato di Honda Transalp, Suzuki V-Strom e Benelli TRK. La categoria crossover è quella più ricca di proposte e di novità. Da citare prima di tutto Yamaha, che monta il radar adattivo nella Tracer 9 GT+. Poi Moto Guzzi, che anticipa l'arrivo in un prossimo futuro della nuova Stelvio con una presentazione divertente (mettendo in mostra ad EICMA solo le ruote del futuro modello). Nuova Moto Guzzi Stelvio che andrà ad affiancare la recentissima e interessantissima V100 Mandello. Da evidenziare anche la proposta molto concorrenziale di Voge Valico 900DS.


Yamaha Tracer 9 GT+
Yamaha Tracer 9 GT+

Moto Guzzi V100 Mandello
Moto Guzzi V100 Mandello



Eicma 2022: Di tutto un po'

Altri riferimenti interessanti di questo EICMA 2022 sono la presenza di un marchio in continua ascesa come Royal Enfield, e la presenza sempre più massiccia delle motorizzazioni elettriche. Una su tutte, la crossover elettrica Zero DSRX, ma ha attirato la mia attenzione anche Kawasaki, che presenta una moto ibrida.



Zero DSRX
Zero DSRX



Come abbiamo detto ad EICMA 2022 torna anche Ducati, che ha già svelato nelle scorse settimane tutte le sue novità con gli episodi online della DWP (clicca qui per leggere tutti gli articoli dedicati alla DWP2023). Tra tutte le novità Ducati, quella che più mi ha colpito è stata sicuramente la nuova Multistrada V4 Rally, a seguire le versioni sportive Monster SP, Streetfighter V4 SP2, Panigale V4R.


Multistrada V4 Rally


E voi siete stati ad EICMA 2022? Qualunque sia la risposta, la vera domanda è: cosa vi è piaciuto di più di questa edizione? E cosa vi ha più deluso? Utilizzate i commenti per dire la vostra!





 
Foto di proprietà dei rispettivi marchi

Commenti

I post più letti di sempre:

Itinerari in moto in Veneto: Guida alle migliori destinazioni per il mototurismo

Itinerari in Moto: Passo dello Stelvio

Giri in moto nel Veneto. Colli Euganei: Teolo, Strada Cingolina, Valsanzibio, Arquà Petrarca.

Itinerario in moto tra i Passi Dolomitici Passo Duran, Passo Giau, Passo Falzarego, Passo Pordoi, Passo Fedaia, Passo Valles, Passo Rolle, Passo Cereda

Mototurismo: viaggiare da soli in moto

Test Ride: i miei primi 5000 km in sella alla Ducati Multistrada 950s

Itinerari in Moto in Veneto: Colli Berici. Lago di Fimon, Strada degli Olivi, Strada del Vino.

Trans-Lessinia in moto: da Passo del Branchetto a Passo Fittanze

Viaggiare in moto: 6 consigli per principianti

Viaggiare in moto in Italia: 12 consigli e 16 idee per tutte le stagioni