Post

Il primo viaggio in moto in solitaria di Donato: dalla Sicilia alla Grecia, attraversando cinque paesi

Immagine
I viaggi in moto in solitaria rimangono indelebili nel cuore di chiunque, soprattutto quando si tratta del primo viaggio, le emozioni restano vive e lucide per molto tempo. Donato ci racconta il suo primo viaggio in moto in solitaria, in compagnia della sua Ducati Multistrada 950, partendo dalla Sicilia e attraversando Croazia, Bosnia Erzegovina, Montenegro, Albania, e Grecia.  Nell'ormai "lontano" 2019 mi organizzavo per fare il mio primo viaggio in moto in solitaria con la mia Ducati Multistrada 950. Sono sempre stato un motociclista fin dalla tenera età di 13 anni, prima ereditando il 50cc di mio fratello, poi, all'età di 16 anni, con il classico "vespone" PX 125. Passare quindi ad una bestiolina di 220 kg e affrontare con lei un viaggio in moto in solitaria non è stata cosa da poco. Paure e insicurezze si facevano sentire eccome, ma nonostante questo decisi di partire con qualche idea per la testa e senza troppe certezze. Ho iniziato il mio viaggio perco

I giri in moto di Giulia e Jole: Noisy Girlz

Immagine
  Per viaggiare in moto non è indispensabile salire in sella ad una tourer o ad una crossover . Per viaggiare in moto è indispensabile solamente avere una buona dose di passione, conoscere il proprio mezzo, conoscere noi stessi e avere spirito di adattamento.  Allo stesso tempo non esistono moto da uomini o moto da donne, esistono solamente moto con cui ognuno di noi crea una sintonia, oppure no. Mi piace quindi ospitare nel mio blog chi, come Giulia e Jole , segue il proprio istinto e la propria passione, senza badare troppo ai pregiudizi. Mi piace ancor più ospitare chi è più in gamba di me a fare qualcosa. Nello specifico, Giulia e Jole hanno preparato una lunga lista di interessantissimi itinerari in moto su Google Maps, una cosa che avrei voluto fare da molto tempo con i miei itinerari e che per vari motivi non ho mai fatto. Brave quindi, Noisy Girlz , le vostre Noisy-Girlz-Maps mi sono proprio piaciute e ho voluto condividerle con i lettori del mio blog. Le trovate sul fondo

I giri in moto di Alessandro Ambrosi: Alex's Travel

Immagine
  Solitamente la parola influencer è usata per chi nei social ha moltissimi follower. In realtà, per influenzare me, non serve avere chissà quante migliaia di seguaci.  Personalmente sono più spesso condizionato da chi percepisco simile a me, magari con qualche migliaio o poche centinaia di follower, ma con tanta buona volontà e dedizione, semplici appassionati come il sottoscritto, che creano contenuti senza speculare sul clickbait ad ogni costo. Oggi nel mio blog vi presento quindi qualcuno che ha influenzato le mie scelte di motociclista... Seguo i giri in moto di  Alessandro Ambrosi da circa due anni, ed è un piacere ospitare Alex's Travel sul mio blog principalmente per due motivi: il primo è un po' generico, semplicemente mi piace il suo approccio alla creazione di contenuti sui social (seguo sempre i suoi video e motovlog e devo dire che anche i suoi tractorvlog sono molto divertenti!), mentre il secondo, personalmente il più importante, è che grazie ai suoi video

I giri in moto di Greta Trabacchin: Greta Supertramp!

Immagine
Mi piace raccogliere nel mio blog storie non banali ed esperienze particolari.  Seguivo Greta su Instagram  e su  YouTube  più che altro perché mi incuriosiva la naturalezza con cui guidava la sua moto sportiva viaggiando ovunque e facendo migliaia di chilometri senza alcuna preoccupazione sul fatto che fosse o no la moto adatta a quello scopo. Io le invidio molto quella tranquillità, personalmente ho una paura assurda anche a fare un solo metro di strada bianca in sella al Monster 1200... e con questa moto ho fatto solo un paio di viaggi importanti prima di avere a disposizione una "specialista" come il Multistrada 950s. Greta invece, in sella al suo GSX-R, non si pone alcun limite ( comprese appunto le strade bianche ). La mia ammirazione per Greta è diventata ancora più grande da quando ha iniziato a condividere le difficoltà della sua malattia. Anch'io, nel mio piccolo, ho vissuto questo tipo di esperienza . Quando sul tuo percorso incontri delle difficoltà imprevedib

I giri in moto di Sabato Morra: il mototurismo italiano

Immagine
Seguo il profilo Instagram ilmototurismoitaliano da un po' di tempo, mi è piaciuto già al primo impatto l'approccio di Sabato Morra alla comunicazione e alla condivisione di contenuti. Mitiche le sue dirette Instagram, imperdibili soprattutto in tempi di quarantena, e molto divertenti i suoi video sempre in bilico tra il preciso dettaglio tecnico e la leggerezza della battuta sempre pronta. Volendo riassumere in due parole: passione e genuinità .    I social, si sa, sono in qualche modo la rappresentazione iperbolica della realtà, filtrata attraverso lo sguardo dei nostri desideri. Quando si ha a che fare con digital creators  e  influencer  ci sono due parole che vediamo ripetere spesso, e sono proprio  passione e genuinità . Passione: talmente inflazionata e utilizzata a sproposito da divenire quasi vuota di significato. Genuinità: un valore a cui tutti sui social dicono di ispirarsi a parole, ma il più delle volte smentito dai fatti.  Per fortuna c'è ancora chi ci fa

Il viaggio in moto a sorpresa di Sara e Lorenzo

Immagine
I viaggi a sorpresa sono sicuramente emozionanti. Se poi il viaggio è in sella ad una moto, lo spirito d'avventura cresce all'ennesima potenza. Oltre al viaggio c'è la preparazione, ci sono gli itinerari da pianificare, i bagagli da preparare, le previsioni meteo da controllare con le dita incrociate...  Poi inizia il viaggio, ci sono strade da attraversare, luoghi da conoscere, persone da incontrare, emozioni da vivere. Ci sono i piccoli imprevisti da tenere a bada e ci sono i cambi di programma improvvisi, le soste saltate per continuare a godersi l'adrenalina della strada e le cene al ristorante al ritmo lento di un bicchiere di vino.  Sara ci racconta il suo viaggio in moto in Emilia e Toscana , organizzato a sorpresa per festeggiare il compleanno del suo compagno Lorenzo . Un mix molto interessante di passi appenninici , borghi e castelli medievali :  Provare a descrivere a parole ciò che abbiamo provato nei tre giorni di fuga sulle nostre due moto è complesso, m

Le nostre interviste, i vostri giri in moto

Immagine
Quali sono i vostri giri in moto preferiti? Qual è il viaggio in moto dei vostri sogni? Con quale moto e con quale spirito amate viaggiare in moto? Che emozioni provate quando chiudete la visiera del vostro casco e partite per un giro in moto? Ogni anno ci piace coinvolgere i  nostri lettori  e i  nostri amici  per raccogliere nuove emozioni e nuovi spunti per i vostri giri in moto.  In questi anni abbiamo raccolto le storie di motociclisti e motocicliste della domenica come noi, le storie di molti nostri lettori, di viaggiatrici come  Arianna , di giornaliste e tester come  Cristina LaBachets Bacchetti  e  Beatriz Eguiraun . Nel 2020 le nostre interviste sono state raccolte nel progetto MIQ:  Motociclisti in Quarantena . Lo scorso anno abbiamo raccontato il ritorno per molti di noi alla libertà di viaggiare in moto, raccogliendo in particolare le esperienze di tester d'eccezione come Andrea Rossi e di viaggiatori come Alessandro Broglia e Alessandro Mollo che hanno sfidato in m