Post

Visualizzazione dei post da ottobre, 2019

Il viaggio in moto di Giuseppe e Tiziana: cinque giorni sulle Alpi, senza navigatore!

Immagine
Giuseppe e la sua zavorrina Tiziana hanno trascorso cinque giorni sulle Alpi, in sella ad una Honda Black Spirit 750, lasciandosi guidare dalla strada, dalla cartina geografica e dagli appunti di viaggio, alla vecchia maniera, senza l'ausilio del navigatore... Il racconto del viaggio in moto di Giuseppe e Tiziana: Il 19 agosto io e Tiziana, rigorosamente senza navigatore ma "alla vecchia" con cartine e appunti, siamo partiti da Nembro (BG) a cavallo della ns. HONDA BLACK SPIRIT 750 caricata al massimo; una borsa da serbatoio, due borse laterali, uno zaino in spalla e un mega-borsone sostenuto da un portapacchi modificato artigianalmente, adattando un sostegno in metallo da parete per TV a tubo catodico...  Abbiamo iniziato con il Lago di Lovere, P.so Crocedomini, Lago di Molveno, val di Fiemme, P.so Sanpellegrino, Lago di Alleghe e arrivo ad Arabba ai piedi del P.so Pordoi., e abbiamo capito che le previsioni di caldo africano non riguardavano le Alpi...

Il viaggio in moto di Antonio: 6000 chilometri in solitaria, in sella alla sua monocilindrica

Immagine
I chilometri di viaggio per la precisione sono 6253, percorsi in solitaria, in sella alla sua moto naked monocilindrica, una Yamaha MT03. Il racconto a tappe dei quindici giorni di viaggio di Antonio: Solofra > Lago Maggiore Partenza alle 3:30 di notte il primo giorno è di spostamento, in quanto percorro 1000km, arrivando al lago maggiore alle 19 ed una volta arrivato percorro anche il giro completo attorno al lago. Lago Maggiore > Strasburgo Sconfino per ben tre volte, ovvero, Italia>Svizzera Svizzera>Germania Germania>Francia. Subito noto la bellezza delle montagne e paesaggi che offre la Svizzera. La sera mi fermo a Strasburgo per ammirare la sua maestosa Cattedrale. Strasburgo > Parigi Parto per Parigi in cui arrivo il pomeriggio, tempo di sistemare i bagagli, e la sera si esce per ammirare la Torre Eiffel brillare. Sosta a Parigi La si passa interamente a piedi in giro a visitare la città. La mattina salgo sulla Torre Eiffel, quota 280 metri. Dopo

Il primo viaggio in moto di Francesca: Slovenia, in solitaria.

Immagine
Francesca dopo più di un anno in compagnia della sua moto è riuscita a mettere da parte impegni universitari e lavorativi per organizzare un weekend in moto, ma non un weekend qualsiasi... il suo primo viaggio in solitaria in moto! Il racconto di Francesca: A metà aprile, prima di Pasqua, ho preparato e caricato la moto, mi sono armata di tuta antipioggia, kit pronto soccorso (obbligatorio) e costume da bagno per andare alle terme in Slovenia. Sono partita da sola, sì, un venerdì mattina, da Udine. C'erano 7 gradi, me lo ricordo benissimo. Quando ho progettato il viaggio pensavo "beh a metà aprile ormai sarà caldo". Sì, come no. Con la moto super carica, e l'emozione a mille, sono partita verso Tarvisio. SS13 verso nord. Pensavo a Chiusaforte di fare la strada che fa il passo di Sella Nevea, meno trafficata e molto più divertente, ma date le temperature e la neve ancora a bassa quota ho rinunciato e ho proseguito per la Pontebbana, con l'idea di fermarm

Il viaggio in moto di Freddy e Patty: i castelli dell'Europa Centrale

Immagine
Il nostro lettore Freddy e la sua zavorrina Patty condividono 30 anni di vita insieme e lo scorso luglio, nel bel mezzo di un’estate cominciata con un gran caldo, decidono di farsi un bel giretto in moto, il loro secondo viaggio insieme dopo l’acquisto della V-Storm dello scorso anno. Il racconto del loro viaggio in moto, iniziando dai preparativi: Quando si organizza un viaggio non è semplice o scontato, bisogna dare un senso alla voglia di libertà che la motocicletta ti concede e quindi provare a dargli un senso, una sorta di "fil rouge” che accomuni gli spostamenti, e di conseguenza le aspettative e le meraviglie che ne conseguono. E fu così che il primo giorno d’estate mi metto volenteroso al PC con la brama di acquisire più informazioni possibili su eventuali mete: più leggevo e più mi appassionavo; più sapevo e più pensavo che si, ok, una sola settimana, ma che sia una settimana da dio, e con un “fil rouge” adatto alla mia signora! Lo abbiamo ribattezzato Tour Cast

I vostri viaggi in moto... su Giri in Moto!

Immagine
Le vacanze estive sono ormai lontane, l'autunno ci lascia ancora un po' di tregua per poter fare qualche giro in moto di fine stagione, per molti sono le ultime occasioni di uscire prima di rimettere in garage la moto per il periodo invernale... per tutti è il momento ideale per tornare a rivivere i viaggi in moto di quest'anno, con un po' di malinconia ma anche con il sorriso che nasce spontaneo al ricordo delle strade, dei luoghi e delle persone che ci hanno emozionato in questi mesi. In questi due anni i lettori del blog e i follower dei social di Giri in Moto sono cresciuti costantemente ed è stato un vero piacere condividere con voi le emozioni dei vostri viaggi e dei vostri giri in moto. Per questo motivo quest'anno ho voluto dare spazio nel blog Giri in Moto ai racconti di viaggio dei lettori, per rendere questo blog più vostro e più aperto alle vostre emozioni e alle vostre esperienze. Nei prossimi giorni verranno quindi pubblicati i racconti di viagg