GIRI IN MOTO: Marostica, Conco, Gallio, Foza, Valstagna, Bassano del Grappa

asiago

Non c'è niente di meglio di un caldo pomeriggio di primavera per organizzare un giro in moto in montagna. Il meteo lassù è un po' incerto, ma vale la pena provare, alla ricerca di un po' di aria fresca.

Partenza da Marostica, splendida città murata, famosa per la piazza in cui si gioca a scacchi con personaggi viventi. Da Marostica si sale verso l'Altopiano di Asiago percorrendo la strada del Rameston.

Al bivio per Lusiana e Conco si sale verso Conco, attraversando Gomarolo. L'asfalto tutto sommato è buono e le curve si susseguono ampie, con ottima visibilità. Inizia a scendere qualche goccia di pioggia, ma le nuvole scure si alternano ai raggi di sole, quindi proseguiamo verso l'altopiano. Un tornantino a sinistra segna l'inizio del tratto che sale verso Gallio. Da località Galgi inizia una bellissima vallata, passando per località Puffele si arriva poi al bivio del Turcio. Sosta per una birra con un bel panorama sui prati e sui boschi vicini. La pioggia continua a scendere con poca costanza e poca intensità. L'aria è fresca. Le due Ducati Monster rosse affiancate nel parcheggio non passano inosservate.

Ripartiamo, direzione Gallio, poi direzione Foza. Non piove più, ma nei tratti all'ombra l'asfalto è bagnato e fa quasi freddo con addosso l'abbigliamento estivo. La strada è ampia e divertente da guidare. Arrivati a Foza si scende verso Valstagna. Dei ragazzini ci guardano passare con occhi spalancati e con grandi sorrisi, forse rapiti dal suono dei due bicilindrici Ducati che echeggia nella vallata... La strada si stringe e l'asfalto peggiora, ma i tornanti, le curve strette e le gallerie che portano a valle sono davvero affascinanti. E' un tratto di strada da percorrere con andatura tranquilla, guardandosi attorno e facendo qualche sosta per scattare qualche foto suggestiva.

Quando arriviamo in Valsugana siamo accolti dal fiume Brenta e da un bellissimo scorcio sul paese di Valstagna. Percorriamo la vecchia strada, passando per Oliero, per poi raggiungere la nostra meta finale, Bassano del Grappa.

L'itinerario su google maps.

giri in moto

giro in moto

motoitinerari veneto

gite in moto

veneto itinerari strade



Commenti

Post più popolari